A seguito dell’incontro con Matteo e Erika di “mathery01″ e 2mathery02” di dedicare all’ INSTANT DESIGN un’attività interclassi con le altre tre sezioni di disegno.

L’extempore si terrà lunedì 18 aprile in Aula Smeraldo 2 – 3, subito dopo la settimana del salone del mobile nella quale tutte le cose che farete e vedrete in giro vi daranno tantissimi stimoli e faranno nascere idee pazze e tanta voglia di fare!

Quindi da oggi vi chiediamo di dividervi in gruppi (molto liberi da 2 a 8 persone di qualsiasi classe di disegno) e di cominciare a pensare a qualcosa da realizzare per quella data.

Scopo dell’extempore sarà realizzare un oggetto con materiali di recupero, riutilizzando oggetti o parti di essi.

Le possibilità sono tre:

1. Inventare un oggetto da zero

2. Ricostruire o reinterpretare un oggetto visto durante il salone (oggetti che propongano la stessa funzionalità degli oggetti più interessanti che avrete visto)

3. Realizzare delle visualizzazioni iconiche dell’oggetto di partenza (come se si trattasse di illustrazioni più o meno tridimensionali dell’oggetto che ritenete vi abbia colpito di più)

Guardate le immagini del pdf (scaricabile qui) come esempio.

L’importante ora è dividersi a gruppi decidere un piano d’azione per arrivare armati di materiali e idee il 18 aprile.

Potete portare qualsiasi materiale. Bottigliette di plastica, lattine, colla a caldo, spago, caramelle gommose, bastoncini cinesi, zanzariere, nastro americano, ago e filo, cartone, giornali vecchi, tappi di sughero, vinavil, lacci di scarpe, cotone idrofilo, secchi, graffette, fil di ferro, biglietti del tram, palloncini, portalampada con lampadina, filo elettrico, cassette della frutta, spazzolini da denti e forchette di plastica sono solo alcuni dei materiali che potete decidere di utilizzare.

Aprite bene gli occhi e cercate di farvi venire un’idea da realizzare in gruppo o portate materiali assortiti e cercate di realizzare quanti più oggetti riuscite.

Il tempo a vostra disposizione saranno le solite due ore di lezione, quindi siate ambiziosi, ma nel limite del realizzabile, comunque saremo in tanti quindi la forza lavoro non mancherà!

In aula o in cortile allestiremo un piccolo set fotografico e ad ogni gruppo sarà chiesto di immortalare il proprio progetto/oggetto con i nomi del gruppo, che varrà come presenza alla lezione.

Con queste cartoline realizzeremo un piccolo video per condividere il lavoro di tutti sui blog dei corsi e magari alcune stampe da esporre. Il “dove” e il “come” verranno decisi dopo avere visto i risultati.

Buon lavoro!