26 marzo 2012

Oggi entreremo nel vivo della costruzione della prospettiva in disegno tecnico chiarendo molti dei dubbi incontrti nel disegno della camera e degli oggetti. Capiremo come si individuano le profondità dei punti che stiamo cercando e in quale modo si può trovare la proiezioni precisa di un dato punto sul piano prospettico. I metodi che vedremo oggi sono il metodo dei punti di distanza (usato specialemtne nella prospettiva centrale), il metodo dei punti di fuga  delle perpendicolari al quadro e il metodo dei raggi visuali.

date un’occhiata alla dispensa per i concetti teorici e scaricate qui la scheda esercizi consegnata in classe.