17 gennaio 2013

oggi abbiamo visto le regole fondamentali della prospettiva accidentale (quella con gli oggetti che presentano facce non parallele rispetto al quadro prospettico). Abbiamo anche visto come spesso venga prediletta una inclinazione di 30° o di 60° (da un lato sono convenzioni dall’altro è una visuale che permette di inquadrare piuttoto bene gli oggetti).

Nella dispensa sono riportate le nozioni fondamentali di questa prospettiva e qualche altro trucchetto-procedimento per facilitarci nel disegno prospettico (come disegnare una cornice, come specchiare linee curve, come trovare il punto di fuga dei piani inclinati).  scaricate qui la scheda esercizi.