You are currently browsing the category archive for the ‘visualizzazione’ category.

lezione n°17 _11 maggio 2010

In questa lezione cominceremo il progetto finale. le specifiche sono descritte nella scheda del progetto (clicca per scaricare). Nella dispensa potrete trovare alcune operazioni possibili per trasformare le linee in oggetti.

lezione n°14 _30 marzo 2010

In questa lezione vedremo alcuni consigli su come rappresentare i principali materiali di progetto usati nel design. Nella dispensa sono riportati alcuni esempi di solidi colorati simulando l’effetto metallo, legno, plastica, tessuto, cuoio, etc. (la dispensa è piuttosto pesante quindi è stata divisa in tre parti da scaricare qui: uno, due e tre. Ho caricato anche una versione light –dispensa light– ma dovendo vedere bene i colori vi consiglio l’altra se la vostra connessione lo permette). tendenzialmente è molto utile per potere rendere bene i materiali nel disegno osservare attentamente come si presentano nel mondo intorno e noi e cominciare a collezionare immagini dei nostri materiali preferiti per cercare poi di copiarli applicando le qualità estetiche che possiamo leggere sulla loro superficie alla nuova forma. Fondamentale è anche osservare i disegni di altri per capire quali possono essere stilizzazioni consolidate o rappresentazioni efficaci.

L’esercizio di questa settimana consiste nel proporre 2 disegni di forme molto semplici e colorarli in 2 variazioni di materiali. La prima tavola è composta da 2 parallelepipedi sovrapposti e la prima versione obbligatoria è da realizzare con materiale trasparente nella parte superiore e opaco colorato nella inferiore. è da realizzare una seconda variante con materiali a scelta. La seconda tavola è invece la rappresentazione di un solido coricato composto dall’unione di una sfera e di un cilindro. La versione obbligatoria è in materiale cromato mentre la seconda a piacere.

lezione n°12 _16 marzo 2010

In questa lezione proveremo a fare una analisi disegnata di un oggetto. Portate quindi da casa qualcosa che vorreste provare a disegnare (andrà bene anche un semplice oggetto che potreste avere con voi come un cellulare, un portachiavi, un temperino…). La/le tavole di analisi dell’oggetto da realizzare prevedono alcuni schizzi che descrivano le caratteristiche dell’oggetto (almeno una delle quali a colori cercando di renderne i materiali e le finiture). Oltre al rilievo dell’oggetto (ovvero la copia dal vero) la tavola aandrà arricchita con qualche disegno che racconti altre caratteristiche dell’oggetto. A vostra scelta potete decidere se realizzare una bozza di disegno tecnico (es proiezioni ortognoali quotate piuttosto che un esploso o sezioni  interessanti) o  un disegno di tipo narrativo rispetto all’uso-funzione del oggetto scelto.

Archivi