You are currently browsing the category archive for the ‘anno scolastico 2010-2011’ category.

ecco per gli studenti dell’anno accademico 2010-11 l’elenco delle tavole ed esercitazioni con le quali presentarsi all’esame:

lezione 11 (7 febbraio) ombre e chiaroscuro a mano liberascheda, link

  • esercizio 18_esercitarsi con diverse tecniche a disegnare ed ombreggiar in assonometria cubi, clindri, sfere e coni

ESERCITAZIONE FINALE: post,  scheda, dispensa

  • progettare e realizzare una lampada a led con batteria a 3V seguendo le indicazioni nella scheda

lezione 14 (4 aprile) le sezioni: schedalink, slide, dispensa2

  • esercizio1_sezione di un cubo con facce accidentali ai piani con un piano inclinato,
  • esercizio2_sezione di un cilindro o di un cono a scelta con piano inclinato a piacere,

lezione 13 (1 aprile) instant design: scheda, link,

  • esercizio di gruppo_ ricreare o rappresentare con materiali di recupero un oggetto interessante visto durante il salone del mobile o creare un oggetto readymade ex novo

esercitazione di gruppolink tavole da consegnare, link descrizione

  • esercizio di gruppo_ partendo da un oggetto di design studiarne le caratteristiche formali (attraverso il disegno), e rielaborarne alcuni dettagli per creare nuovi oggetti (dettagli e specifiche al link),

lezione 12 (19 marzo) i materialilinkdispensa

lezione 11 (6 febbraio) chiaroscuro dei solidi di baseschedalink, slide, vecchia dispensa

  • esercizio 18_disegnare alcuni solidi base a piacere seguendo le indicazioni della dispensa per ombreggiarli a chiaroscuro (alcune tavole magari sperimentando tecniche di rappresentazione diverse)

lezione 10 (31 gennaio) ombre in assonometriascheda, link

  • esercizio 16_cubo, prisma triangolare, cilindro, cono e piramide disegnati in assonometria con ombre proprie e portare da fonte luminosa all’infinito
  • esercizio 17_un cubo con ombre proprie e portate create da una sorgente luminosa puntiforme visibile nel disegno

lezione 9 (24 gennaio) assonometriascheda, link

  • esercizio 15_ proiezioni ortogonali e assonometria di un parallelepipedo e un cilindro in movimento (i due solidi si muovono creando una intersezione)

lezione 7 (10 gennaio) proiezioni ortogonali II: scheda

  • esercizio 14_ proiezioni ortogonali di solidi complessi (dalle figure in assonometria disegnate sulla fotocopia)

lezione 6 (20 dicembre) prospettiva intuitiva accidentaleschedalink

  • esercizio 11_ prospettiva di un ambiente inventato in prospettiva accidentale
  • esercizio 12_ prospettive con tripla altezza del punto di vista (dal basso dal centro e dall’alto) di almeno 2 oggetti di design o composizioni astratte di solidi
  • esercizio 13_ copia di ambienti dal vero con mirini (3 disegni)

lezione 5 (13 dicembre) prospettiva intuitiva centralescheda, link

  • esercizio 9_ prospettiva di una stanza 5×5
  • esercizio 10_ prospettive di almeno 3 oggetti di design reali

lezione 4 (29 novembreproiezioni ortogonali:  scheda, link

  • Tavola7_proiezione ortogonale composizione di solidi data
  • Tavola8_ proiezioni ortogonali di composizione personale

lezione 3 (22 novembrereticoli assonometrici: scheda, link

lezione 2 (15 novembre) chiaroscuro:

  • esercizio 4_analisi di un oggetto

lezione 1 (8 novembre):

Annunci

l’esercitazione finale di quest’anno consiste nel pensare, disegnare e realizzare un piccolo oggetto luminoso utilizzando utilizzando un led, una batteria da 3V, filo metallico e carta.

Potete eventualmente decidere di aggiungere anche altri materiali a vostra scelta (purché riusciate a reperirli e lavorarli seguendo il vostro progetto). Il progetto è da sviluppare in coppia ma ognuno presenterà un book individuale. Il modellino e le foto del prototipo saranno comuni.

ognuno di voi dovrà presentarsi all’esame con un book contenente le seguenti tavole:

1- CONCEPT: una o più tavole descrivano l’idea progettuale e la sua graduale presa di forma (dai primi schizzi alla versione definitva).

2- MODELLINO FUNZIONANTE: dovrà essere realizzato il prototipo, fotografato e messo in tavola (all’esame è cmq consigliabile portare anche l’originale).

3-TAVOLA TECNICA: dovrete realizzare una tavola con disegni tecnici quotati e descrizione dei materiali. La tavola può variare molto a seconda del tipo di lampada  o oggetto luminoso che deciderete di realizzare (proiezioni ortogonali piuttosto che sviluppo ad esempio).

4- ISTRUZIONI DI MONTAGGIO/COSTRUZIONE: descrivete in una o più tavole come è possibile ricreare l’oggetto (come si trattasse di istruzioni di montaggio incluse in un piccolo kit)

5- RENDERING: disegnate la versione definitva del vostro oggetto e coloratela con una tecnica a scelta

6- VISIONE FUTURA: immaginate che il vostro modellino possa diventare un oggetto reale. Provate (disegnando) ad immaginare come potrebbe evolversi il vostro concept e disegnatelo in un contesto d’uso che ne evidenzi le caratteristiche/peculiarità. coloratelo in modo da rendere anche i materiali.

i punti 5 e 6 dovranno essere svolti individualmente mentre le prime tavole possono essere realizzate in collaborazione.

potete realizzare diversi tipi di oggetti luminosi. potete partire dagli sviluppi di solidi di base che potete facilmente trovare in internet o in qualsiasi libro di disegno tecnico come ad esempio in questo sito.

Ecco un video con alcune “lampade” led realizzate dagli studenti delle superiori in occasione di un workshop naba e alcune immagini di ispirazione (per maggiori indicazioni consultate la dispensa)

oggi vedremo insieme come sezionare figure solide e come determinare le dimensioni reali delle sezioni attraverso il ribaltamento del piano. scaricate slide, esercizi e una ulteriore dispensa con i concetti chiave e qualche sviluppo di solido sezionato.

Archivi